PROGETTO EDUCATIVO DI ISTITUTO

progetto educativo istituto sardagna

L’Istituto Salesiano “E. di Sardagna” vuole offrire all’alunno, insieme ad una valida istruzione, un’educazione umana integrale, con possibilità di impostare la vita sulla scelta cristiana matura e di collaborare alla realizzazione di una società più giusta ed umana.

Scuola Cattolica Salesiana

In quanto SCUOLA si propone la formazione integrale della persona attraverso l’incontro con il patrimonio culturale, umanistico e tecnico, sotto forma di assimilazione, confronto critico, rielaborazione e di inserimento dei valori perenni della cultura nel contesto attuale.

Per questo:

  • privilegia l’aspetto educativo;
  • cura la serietà professionale, qualificando e aggiornando il personale;
  • si propone di orientare personalmente i singoli alunni verso il loro progetto di vita.

In quanto SCUOLA CATTOLICA imposta tutta la sua attività alla luce della concezione cristiana della realtà, di cui Cristo è il centro. In essa i principi evangelici diventano motivazioni interiori, ispirano la metodologia educativa e definiscono le mete finali.

Per questo:

  • ripensa il messaggio evangelico, accettando l’impatto del linguaggio e gli interrogativi che la cultura pone;
  • tende a costituirsi in comunità di fede, finalizzata alla trasmissione di valori di vita;
  • si mantiene in comunione con la Chiesa e attua creativamente i suoi indirizzi.

In quanto SCUOLA SALESIANA raggiunge le sue finalità con lo stile, lo spirito, il metodo educativo di Don Bosco. Per compiere il nostro servizio educativo e pastorale, Don Bosco ci ha tramandato il Sistema Preventivo. Questo sistema si appoggia tutto sopra la ragione, la religione e sopra l’amorevolezza: fa appello non alle costrizioni, ma alle risorse dell’intelligenza, del cuore e del desiderio di Dio, che ogni uomo porta nel profondo di se stesso. Associa in un’unica esperienza di vita educatori e ragazzi in un clima di famiglia, di fiducia e di dialogo. Imitando la pazienza di Dio, docenti ed educatori incontrano gli alunni al punto in cui si trova la loro libertà e li accompagnano nel maturare solide convinzioni e divenire progressivamente responsabili del delicato processo di crescita della loro umanità nella fede.

Il celebre trinomio salesiano: ragione, religione, amorevolezza, può quindi essere tradotto e concretizzato nei termini seguenti:

  • ragione, come pratica quotidiana della libertà e della responsabilità;
  • religione, come apertura consapevole e progressivo orientamento a conseguire la meta globale del progetto educativo cristiano: costruire la propria personalità avendo Cristo come riferimento sul piano della mentalità e della vita;
  • amorevolezza, come spirito di famiglia; Don Bosco voleva che nei suoi ambienti ciascuno si sentisse a ‘casa sua’. La casa salesiana diventa una famiglia quando l’affetto è ricambiato e tutti si sentono accolti e responsabili del bene comune. In clima di mutua confidenza (…) i rapporti vengono regolati non tanto dal ricorso alle leggi, quanto dal movimento del cuore e della fede.

 

Clicca qui per scaricare Il Progetto Educativo completo

X