GIOVANI ANIMATORI

Conclusi gli anni della scuola media, si conclude definitivamente il rapporto con l’ambiente educativo del Sardagna? La risposta è no. Già da parecchi anni la scuola propone, all’interno del suo progetto formativo, l’esperienza del biennio e del triennio. Tale esperienza si pone in continuazione con i cammini degli amici di Domenico Savio (ADS) e ha come principale obbiettivo il far vivere hai giovani che vi partecipano un autentica esperienza di vita cristiana nello stile di don Bosco.

Punti cardine di questa esperienza sono introdurre i ragazzi alla Spiritualità Giovanile Salesiana attraverso l’esperienza della vita comunitaria, le prime esperienze di animazione, la formazione umana/spirituale/culturale, eucaristia settimanale e confessione mensile, impegno scolastico, fedeltà e frequenza, trasparenza, buone compagnie.

I giovani del triennio si ritrovano ogni settimana per due giorni di vita comunitaria: il lunedì e martedì; i ragazzi del biennio il mercoledì; le ragazze il giovedì.

Una domenica al mese tutti gli animatori delle superiori si ritrovano per un pomeriggio di formazione comune in vista delle attività estive. Durante l’anno sono previste delle uscite nelle case salesiane del Triveneto per partecipare agli incontri dell’Animazione Vocazionale dell’Ispettoria.

giovani animatori

 

X